Guarnizioni industriali

GOMMA

MB Guarnizioni offre una vasta gamma di prodotti, standard o specifici a disegno, in gomma in differenti mescole. Le principali sono:

Tabella gomma

NBR

Gomma con:

>ottime caratteristiche meccaniche

>basso compression set

>elevata resistenza all'abrasione

>una buona permeabilità ai gas

>una resistenza a temperature che variano da - 40 a +125°C.

>una buona resistenza alle benzine, agli idrocarburi alifatici, agli oli e grassi vegetali, animali e minerali e a molti solventi.

Viene impiegata in diversi settori come quello chimico, petrolifero, automobilistico, dell'edilizia e dell'industria alimentare.

EPDM

La gomma EPDM ha:

> ha particolari proprietà di resistenza agli agenti atmosferici, in particolare all'ozono e all'ossigeno, e a molti agenti chimici

> ha un buon comportamento alle alte e basse temperature

> una buona resistenza alla degradazione per invecchiamento

> ha ottime proprietà elettriche oltre ad aver un'ottima versatilità trasformativa

Viene utilizzata principalmente nell'edilizia, per impieghi motoristici, nella impermeabilizzazione, per elettrodomestici e nel settore manufatturiero.

FKM (VITON)

La gomma FKM è:

> resistente agli oli minerali, agli idrocarburi, all'ozono e agli acidi concentrati

> particolarmente indicata per l'utilizzo nell'industria chimica, medicale, petrolifera

> resistente in modo ottimale agli agenti atmoferici ed alle alte escursioni termiche

VMQ o gomma siliconica

Particolarmente indicata dove viene richiesta una resistenza alle alte o basse temperature.

La gomma VMQ ha :

> un'ottima resistenza all'ozono e ai raggi U.V.

> un'ottima resistenza agli oli vegetali ed animali, agli agenti atmosferici

> ed all'invecchiamento

La gomma VMQ è inodore e antimacchia.

CR (CLOROPRENE O NEOPRENE)

Questa gomma ha ottime proprietà fisiche echimiche:

> È molto elastico

> Ha eccellenti proprietà di resistenza al calore

> È adatto alla tenuta di acidi, alcali, olii minerali e vegetali

> Ha una buona resistenza ad agenti atmosferici, ozono, all’acqua marina

> Resite bene al taglio, all’abrasione e all’invecchiamento

SBR

Questo elastomero è il più economico. Si adatta bene agli utilizzi comuni, senza particolari esigenze di resistenza al calore. Ha una buona resistenza agli olii siliconici, all'acqua e al freddo, ma ha poca resistenza ai raggi UV, all'ossigeno e all'ozono.

HNBR

Questa gomma deriva dalla NBR standard sulla quale viene effettuata una idrogenazione del doppio legame residuo del butadiene.

La gomma HNBR ha:

> eccellenti caratteristiche meccaniche

> elevato valore di carico a rottura e di lacerazione

> eccellente resistenza all'abrasione

> buona resistenza al calore (fino a 150°C)

> buona elasticità alle basse temperature

> un'ottima resistenza all'ozono, agli agenti atmosferici, agli oli lubrificanti, ai liquidi e ai lubrificanti per il raffreddamento.

FFKM

Grazie ad una elevatissima inerzia chimica, questa mescola resiste negli ambienti più aggressivi anche con la presenza di aldeidi e chetoni a basso peso molecolare. Ha caratteristiche similari al PTFE resistendo a temperature anche molto elevate, ma possiede l’elasticità tipica delle gomme FKM.

FVQM

Questa mescola è ottenuta aggiungendo al silicone il fluoro che dona così una buona compatibilità con idrocarburi alifatici, aromatici, ozono, raggi U.V. e oli minerali. Possiede inoltre una discreta resistenza alle benzine. Ha in generale caratteristiche meccaniche simili al silicone, ma le temperature massime a cui può essere impiegato sono più basse.

AEM

Questa mescola acrilica ha un’ottima resistenza agli olii e una buona termoresistenza sia alle basse che alle alte temperature. Inoltre, grazie alla sua struttura totalmente satura, possiede un’elevata resistenza all’ozono, agli agenti atmosferici, all’ossigeno e ai raggi U.V. Ha una bassa elasticità e mediocri caratteristiche meccaniche.

ACM

Questa gomma particolare è comunemente conosciuta con il nome di gomma poliacrilica.

Possiede una spiccata resistenza agli olii e può essere impiegata a temperature più elevate rispetto alle gomme tradizionali, arrivando a sopportare fino a 180 C°.

Hanno invece una bassa elasticità e mediocri caratteristiche meccaniche.

PU (POLIURETANO)

Questo elastomero abbina l’elasticità della gomma con le caratteristiche delle materie poliammidiche, infatti, rispetto alle gomme tradizionali, possiede una resistenza meccanica più elevata. Ha un’ottima resistenza all’abrasione, all’invecchiamento, all’usura, all’allungamento e alla lacerazione.

È compatibile con gasolio, olii e grassi minerali, ozono, ossigeno, raggi U.V., agenti atmosferici.

Non resiste ad elevate temperature e alla presenza di acidi, alcali e vapore acqueo.

GOMMA PARA

Questa gomma anche chiamata gomma naturale ha:

> alta resistenza a trazione

> elevata elasticità e morbidezza

> una buona resistenza alle basse temperature

> una buona resistenza alla lacerazione e all'usura

> una limitata resistenza all'ozono, agli agenti atmosferici e all'invecchiamento.

ALIMENTARI

Le gomme alimentari sono idonee al contatto con sostanze alimentari, bevande e sostanza alcoliche. Per essere definite tali queste gomme hanno bisogno di una certificazione FDA che garantisce la possibilità di utilizzo con sostanze alimentari. La maggior parte delle gomme sopra elencate ha la possibilità di ottenere questa certificazione.

TELATA

Gomma con degli inserti tessili adatta per usi correnti. Non possiede specifiche caratteristiche di resistenza al calore. Ha una buona resistenza agli agenti atmosferici ed all’ozono. Viene solitamente impiegata come guarnizione industriale. E’ utilizzata frequentemente per impieghi generici.

EPDM PEROX

EPDM PEROX

Per informazioni o preventivi: